Photo by Shubham Sharan on Unsplash

Grazie, Professore

Auguro a ogni studente di incontrare sulla sua strada almeno un insegnante come te, uno che ti riconcilia con la scuola e ti accompagna nella vita, quando le dinamiche che sembravano appartenere solo a quella classe, si ripetono, ma non siamo più ragazzi.   Continua a leggere Grazie, Professore

Photo by Piron Guillaume on Unsplash

Esiste una vocazione alla malattia?

La malattia è una maestra di vita, che ti insegna a essere paziente, a sconfiggere l’ansia, ad accettare le imperfezioni, i tempi lunghi, i ritardi e ti fa incontrare le persone nella loro realtà più profonda e vera. Continua a leggere Esiste una vocazione alla malattia?

@Luisa Brunetta, 2019

Il mondo attraverso i tuoi occhi

Attraverso i tuoi occhi Nelle tue foto guardo ogni viso, ogni sorriso, provo a immaginare te dall’altra parte, il tuo viso, il tuo sorriso, un occhio strizzato e l’altro dietro il mirino. Nelle tue foto vedo il mondo attraverso i tuoi occhi. Provo a immaginare le parole con cui racconteresti quei luoghi e quelle persone, come quando ci hai svelato che dietro la bellezza delle … Continua a leggere Il mondo attraverso i tuoi occhi

20210316_Intervista per Avvenire

Così si impara davvero a lavorare in squadra!

Il 2020 lo ricorderò per molti motivi, soprattutto per aver conosciuto persone che ho incontrato prima virtualmente, via e-mail, al telefono, in video chiamata e poi dal vivo (anzi alcune devo ancora incontrarle), prima con il viso coperto dalla mascherina, poi finalmente senza. Due esperienze sono state significative in modo particolare: la mostra Era di marzo, una esposizione virtuale curata da Il Salotto di Diotima e il Project Work del gruppo ANICEC. Continua a leggere Così si impara davvero a lavorare in squadra!

Grazie 2020!

Siamo tanti pezzettini

“I nostri banchi sono diventati isole” ma noi siamo “pezzettini” di un intero che non si è disfatto. Il senso di quest’anno l’ho capito guardando su Meet la recita di Natale mia nipote e dei suoi compagni di classe. Sette-otto anni a testa, tra un dpcm e l’altro, stanno affrontando la seconda elementare e grazie alla passione e alla creatività del maestro, hanno riscritto la storia di quest’anno, usando concetti tanto semplici e tanto profondi. Senza mai dire “virus”, “covid”, “pandemia”, ci hanno scrollato di dosso le paure, con la serietà della loro interpretazione. Continua a leggere Siamo tanti pezzettini

anicec.it

Eccellente!

Il nostro lavoro è stato valutato il migliore di questo corso ma non perché noi siamo migliori degli altri: ci siamo forse incontrati in un momento delle nostre vite in cui avevamo già accumulato l’esperienza necessaria per sapere come si fa a funzionare all’interno di un gruppo, perché il gruppo funzioni! Siamo in una tappa delle nostre vite in cui abbiamo potuto mettere insieme le forze, ad altri è già successo, altri lo faranno più avanti. Continua a leggere Eccellente!